domenica 12 luglio 2015

Si riparte dal cuore

Quando sono partita per Kyōto l'ultima volta, con ben pianificate tutte le cose che volevo fare e i luoghi che volevo andare a visitare (alcuni già visti e rivisti, altri nuovi), avevo anche in mente di scrivere, al mio ritorno, un articolo quanto più "accademico" possibile sui luoghi e gli eventi su cui mi sono concentrata in questa recente visita alla mia amata città.
Sono passate le settimane senza che io sia riuscita a iniziare a scrivere davvero qualcosa e poi, finalmente, l'illuminazione. Io NON POSSO scrivere un articolo "accademico", "serio" su questo argomento, perché è un argomento che fa parte di me e avvolge la mia anima. Per questo mi scuso in anticipo con chi approdando qui si aspetti qualcosa di storico, filologico e scientificamente organizzato. No. Per me non è possibile razionalizzare così sulla Shinsengumi.

Questo resoconto sarà il primo di una serie, perché questa è stata solo la prima tappa di un "pellegrinaggio" che ho in programma di portare a termine quando le condizioni me lo consentiranno.
Non intendo fare una telecronaca dei miei viaggi, ci mancherebbe, non importa niente a nessuno. Saranno però dei racconti delle mie visite ai siti della Shinsengumi che ho deciso di visitare nel corso della mia vita. Non so se se ne aggiungeranno degli altri, time will tell.

Quando nei mesi scorsi ho iniziato a riprendermi, la prima cosa che ho fatto è tornare al mio Hakuōki e mi sono immersa di nuovo nel mondo Shinsengumi. Non che lo avessi mai del tutto abbandonato^^ semplicemente vivevo in una dimensione irreale e in un certo senso inesistente, quindi tutto il resto stava al di fuori della mia bolla. Per fortuna la bolla è scoppiata alla fine... Avrei preferito che fosse successo prima, ma vabbè...
Da quel momento comunque mi sono messa a leggere tanto sulla Shinsengumi e ho scoperto e imparato tante nuove cose.
Sì, io avrò (come tantissimi altri) conosciuto pure la Shinsengumi attraverso un anime, ma l'amore e la passione che sono nati per quella vera sono grandi e autentici.

Con questo post volevo solo introdurre il prossimo che sarà dedicato interamente a questa prima tappa del mio pellegrinaggio.
Intendiamoci... il mio è un pellegrinaggio perpetuo, perché andrò e riandrò ad aeternum in questi luoghi^^

Ora basta ciance che devo scrivere il prossimo appassionatissimo post!

Sango❤


Nessun commento:

Posta un commento