domenica 2 maggio 2010

Visita ad un tesoro incastonato tra terra e acqua

Nel bel mezzo della Golden Week (la "settimana dorata" che cade sempre tra fine aprile e la prima settimana di maggio e che consiste in una settimana di vacanza, anche se non per tutti, in seguito al susseguirsi di diverse festività l'una vicina all'altra) stamattina siamo partiti di buonora alla volta di 宇治 Uji, una cittadina a sud di Kyōto, celebre per diversi motivi, tra i quali il fatto che ospita un tempio buddhista designato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Il tempio possiede vari tesori nazionali: la statua di Kannon a undici teste, una delle tre campane più belle del Paese, la coppia di fenici, e oltre a ciò lo stesso giardino del tempio è considerato tesoro nazionale, così come l'edificio principale.
La giornata è veramente bellissima: il cielo è limpido, il vento si è ridotto ad una brezza vivace e la temperatura è gradevole e va migliorando durante il corso della giornata, tanto da potersi togliere il giubbino e girare solo in maglietta (anche se ancora a maniche lunghe).
Uji mi colpisce immediatamente: è attraversata da un grosso fiume, l'Ujigawa (ovvero 'fiume Uji'), che mostra di avere una grande portata, è sicuramente profondo e scorre piuttosto veloce



in un punto si può osservare perfino un gorgo



Ma la cosa che più mi ha affascinata è proprio il corso del fiume che disegna morbide anse tra montagne ricoperte di una fittissima e lussureggiante vegetazione: il verde brillante degli aceri e le sfumature degli altri alberi sono un vero balsamo per l'anima!





Si può godere di tutto ciò facendo un giro sul fiume in un battello: un quadretto tipicamente orientale



Ed eccoci arrivati al tempio di 平等院 Byōdō-in, uno scrigno di tesori nazionali e veramente unici e al contempo universali.
Vi lascio con una carrellata di fotografie che parlano davvero da sole!

Tetto del padiglione principale nascosto dagli alberi:



















Il cuore inizia davvero a battere forte: uno degli edifici più belli e famosi del Giappone si para davanti ai miei occhi; la sua effigie è impressa anche sul retro delle monete da 10yen. Il padiglione centrale del tempio di Byōdō-in è lo Hōō-dō, cioè padiglione della Fenice, così chiamato per le due statue rappresentanti una coppia dei mitici uccelli, che si guardano a vicenda. La sala ospita una statua lignea ricoperta in foglia d'oro e alta ben 5 metri raffigurante Amitabha Tathagata, la figura principale della setta buddhista della Terra Pura. La statua risale al 1053 circa, ovvero l'anno di costruzione della sala, creata proprio per ospitare la sacra effigie della divinità seduta in preghiera su un fiore di loto, il fiore del paradiso buddhista.
Ecco il padiglione visto di lato:



Altre prospettive dello Hōō-dō:











Se avete ripreso il fiato dopo questo spettacolo, ora potete vedere più da vicino la coppia di fenici:



ed una singola (non so se sia il maschio o la femmina ;P )



E ora scorci di uno degli altri tesori nazionali custoditi a Byōdō-in: il giardino, che non è un giardino qualunque, ma rappresenta la Terra Pura, il paradiso buddhista, in particolare attraverso il laghetto che circonda per intero lo Hōō-dō







Ho avuto il piacere di visitare lo Hōō-dō al suo interno, nel quale è naturalmente vietato fotografare. Posto qui un link ad una foto della statua; sulle pareti potete vedere appese delle piccole sculture lignee rappresentanti dei bodhisattva (ve ne sono ben 52) che stanno sulle nuvole e danzano, suonano e danno il benvenuto alle anime che giungono alla Terra Pura Statua Amitabha
Hōō-dō - la porta della sala


Fiori di maggio
Ora rinfranchiamo anche i sensi con delle immagini floreali.
I ciliegi sono ormai quasi tutti sfioriti, ma anche maggio ha le sue splendide e caratteristiche fioriture, in particolare quella dei glicini e quella delle azalee

Fuji no hana - Glicini a Byōdō-in



fitto pergolato di forma quadrata che sorregge grosse piante di glicini





Tsutsuji - Azalee grandi







Con i colori sgargianti di questi splendidi fiori si chiude anche questo post: come al solito ricco di immagini più che di testo...
Uji ha molto altro da offrire e da raccontare, e ci tornerò per poter documentare e soprattutto vedere e vivere gli altri tesori che nasconde.

A presto

Sango

9 commenti:

  1. Sono bellissime queste foto! Peccato che non hai potuto fare foto all'interno ç_ç Mi sarebbe piaciuto vedere come era il tempio e in particolare il padiglione della fenice ç_ç

    RispondiElimina
  2. Lo so ç__ç dovrete accontentarvi del link ç__ç
    tanto... lo rivedremo gonfgon

    RispondiElimina
  3. Ciao Sango,
    Come va?
    Le tue foto sono molto belle e suggestive ,
    stai visitando dei posti veramente incantevoli,
    e poi i fiori sono uno spettacolo.
    Spero' che anche il tuo lavoro stia proseguendo bene.:-)
    ciao a presto Lia

    RispondiElimina
  4. Ciao!!!^^ finalmente il tempo è dalla tua parte! XD e come sempre le tue foto sono a dir poco meravigliose! *.* il tempio di Byōdō-in è fantastico!!! e le foto sull'Hōō-dō sono un vero incanto!*.* parlano veramente da sole! ahhhh, mi piacerebbe abitare in quel tempio! XDXDXD (<--- *ecco, una delle sue solite uscite!=.=*) senza tralasciare le stupende foto sui glicini e le azalee... i loro colori sono bellissimi!!! sembra di essere in un paesaggio fiabesco! magari avessi un giardino così! XDDD
    Peccato solo che tu non abbia potuto fotografare l'interno del padiglione! u.u ma.. mi accontento di queste meravigliose foto! in fondo fai già tanto!^^ e nell'attesa del prossimo aggiornamento ti mando un bacione grande grande e un mega ringraziamento per aver creato questo blog-diario!^^
    Alla prossima!!! (che spero sia presto! XD)
    ciao ciao!
    Kagome^^

    RispondiElimina
  5. sempre un caloroso grazie per le bellissime foto! ;)

    Il padiglione della Fenice del tempio di Byōdō-in mi è davvero l'edificio più familiare di tutti, l'ho sempre ammirato sui 10 yen *_*

    RispondiElimina
  6. Stupende le foto..grazie Sango per regalarci questo piccolo pezzo del Giappone!! ^^
    Che posti incantevoli..come hai detto anche tu: Un vero toccasana per l'anima!!
    Grazie ancora!! Saluti da Chiara!! ^__^

    RispondiElimina
  7. che colori magnifici!
    Un vero piacere per gli occhi.

    RispondiElimina
  8. ciao mi chiamo nadia ho visto le foto e devo dire che sono veramente bellissime anch'io adoro il giappone e la sua cultura spero di poterci andare molto presto cm grazie per queste immagini meravigliose ciao

    RispondiElimina
  9. Ohhh Chiara e Lia, scusate ç_ç non avevo mai risposto ai vostri commenti ç_ç Grazie come sempre care <3
    Ciao Nadia, grazie mille!^^ Sono contenta che ti siano piaciute le mie foto =) Il diario presto riprenderà, quindi, se vuoi, rimani sintonizzata ;)

    RispondiElimina