domenica 18 aprile 2010

Un giorno in centro

Finora avevo visitato solamente la parte nord-orientale di Kyōto, che è poi anche la più suggestiva e ricca di templi e luoghi d'interesse, ma era ora che iniziassi a visitare anche il centro della città, soprattutto perché è lì che presto mi trasferirò!
La visita inizia dal mio luogo di arrivo, ovvero la Stazione Centrale di Kyōto - 京都駅 (Kyōto Eki), nelle cui vicinanze si trova la cosiddetta "Torre di Kyōto" o 京都ターワ (Kyōto Tower), dalla cima della quale si può osservare la città (ma lo farò un'altra volta^^).



Da lì ci dirigiamo verso un tempio buddhista che vanta il padiglione più
grande di Kyōto: è lo 東本願寺 Higashi Hongan-ji



(o Hongan-ji orientale, perché c'è anche il suo omologo occidentale, il Nishi Hongan-ji, che visiterò in un'altra occasione).
La porta d'ingresso al tempio è veramente maestosa e imponente:





Lungo il perimetro esterno del tempio corre un fossato che ospita molte 鯉 koi, le famosissime carpe giapponesi (o meglio, le 錦鯉 nishikigoi, cioè le carpe ornamentali, koi è generico per carpa), di diverse dimensioni, e soprattutto (e finalmente!!!!) di diversi colori:









Il padiglione centrale è dedicato al fondatore del tempio, Shinran Shonin (1173-1262), ed è la struttura lignea più grande del mondo:



Le porte scorrevoli di ingresso al padiglione sono protette da massicci portoni in legno decorati:


Ho avuto la fortuna di visitare il tempio mentre si stava svolgendo una cerimonia religiosa: la commemorazione di un defunto. Non è permesso fotografare l'interno del padiglione, che è finemente decorato con gli stessi colori dell'esterno: legno scuro, dorato e bianco, e ha all'interno delle porte scorrevoli con pannelli dipinti assolutamente splendidi. Posto qui un link, dove potete ammirare l'interno, e vedere i tatami (stuoie) sui quali i fedeli si inginocchiano; anche io l'ho fatto naturalmente^^ Hongan-ji interno e altare
Inoltre, all'inizio della scalinata d'ingresso ci è stato dato un sacchetto di plastica dentro cui porre le nostre scarpe: il tempio si visita senza scarpe ai piedi^^
La cerimonia era veramente bella: semplice ma solenne, e consisteva nella recitazione cantata di sutra da parte dell'abate e di alcuni monaci, seguita da dei canti religiosi. Un'esperienza davvero emozionante per me!!
Altre immagini del padiglione e del tempio:







Dopo questa visita così interessante, io e la mia cara amica Mayu ci siamo dirette verso nord, e abbiamo fatto una breve sosta in un piccolissimo giardino pubblico vicino al palazzo di Nijō-jō che ci ha riservato anch'esso una piacevole sorpresa, ovvero uno yaezakura in fiore
Godetevi lo spettacolo!!!







Ma la sorpresa più bella della giornata l'ho avuta svoltando l'angolo, quando ci siamo imbattute per caso in un luogo stupendo e che avevo inserito nella mia famosa lista: 神泉苑 Shinsen-en. Si tratta di ciò che rimane di un giardino costruito a sud del Palazzo Imperiale, che si trova non lontano dal parco, quando Heiankyō, l'odierna Kyōto, divenne sede imperiale (794); all'epoca costituiva un'oasi di contemplazione dei ciliegi in fiore (eh già, la pratica dell' Ohanami è molto antica!) e di godimento della brezza che si sprigionava dalle acque del laghetto, il nome Shinsen-en, peraltro, gli è stato imposto per l'acqua pura della fonte che vi si trovava (shin = puro, vero, sen = fonte, sorgente). Ora in questo piccolo angolo di pace si trovano alcuni sacrari Shintō in miniatura, e soprattutto il bellissimo ponte Hosei, celebre per la perfezione delle sue proporzioni e in particolare della sua curvatura. Questo luogo è molto popolare per i matrimoni ... ....



Il ponte Hosei:


Il laghetto:


Uno dei piccoli sacrari, e scorci suggestivi del parco:






Dopo aver scoperto dove si trova Shinsen-en, sono ancora più felice di aver trovato casa in zona, così potrò comodamente tornare a visitarlo e godere anche io della sua brezza, come facevano le dame di corte in epoca Heian.

Alla prossima!!!
(Che non è tanto lontana ...)

Sango


Le gif le trovate sempre qui^^ Kaoani

2 commenti:

  1. Amore che bellissimo posto Kyoto!!! E le carpe, come nei manga *_*

    RispondiElimina
  2. Sì, è stupenda tesoro *___*
    dobbiamo vederla insieme!!! Sto già studiando l'itinerario XDD
    Le carpe sono bellissime *__*
    quella grossa chiara era stupenda: crema e dorata, una cosa favolosa! Anche la gialla era bellissima, e poi adoro quelle bianche e rosse^^ delle scure mi ero anche stufata XDD

    RispondiElimina